Diocesi: Melfi, domani l’Avvento di Carità con un’iniziativa di solidarietà per l’Honduras

Si svolge domani, domenica 23 dicembre, in tutte le parrocchie della diocesi di Melfi-Rapolla-Venosa l’iniziativa “Avvento di Carità 2018”, promossa dalla Caritas diocesana come risposta concreta al messaggio per l’Avvento del vescovo diocesano, mons. Ciro Fanelli dal titolo “Come pietre vive”. “La Caritas diocesana, attraverso la Lettera del vescovo, intende impegnarsi a dare alle comunità parrocchiali un aiuto concreto per vivere l’attesa del Natale sperimentando la carità, con gesti di condivisione e solidarietà che aiutino ad abbattere i muri, a superare i pregiudizi, a testimoniare l’amore di Gesù” si legge in una lettera del direttore della Caritas, Giuseppe Grieco, diffusa per l’occasione. L’Avvento di carità si concretizzerà in una raccolta di fondi, in programma domani in tutte le parrocchie della diocesi, da destinare alle popolazioni dell’Honduras, dove opera don Ferdinando Castriotti, sacerdote di Potenza, fidei donum nello Stato dell’America centrale, da cui molti stanno fuggendo a piedi verso gli Stati Uniti. “La povertà e la violenza in Honduras sono a un livello impressionante – scrive ancora Grieco – Molti dicono di amare il proprio Paese, ma che non ci sono le condizioni per continuare a restare”. L’obiettivo della raccolta è perciò “far fronte alle necessità di primo soccorso – conclude la lettera – e consentire a tanti nostri fratelli nati in una terra ‘lontana’ di costruirsi una vita”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori