Qualità della vita: indagine Sole 24 Ore, Roma sale al 21° posto. Napoli conquista 13 posizioni

Resta stabile la qualità della vita a Roma. Secondo l’indagine annuale realizzata dal Sole 24 Ore, la Capitale si piazza al 21° posto, in linea con l’anno precedente (24° posto) in cui il numero di province saliva da 107 a 110. La ricchezza viene confermata dal dato dei prezzi delle case, in media il più elevato d’Italia, e dalla maggiore propensione agli investimenti fotografata dall’elevata percentuale di impieghi sui depositi. Pesano purtroppo sulla città il numero dei protesti pro capite, l’indice di litigiosità nei tribunali e le denunce per reati legati agli stupefacenti. Tra le altre grandi città, più a sud spicca la risalita di Napoli che conquista 13 posizioni: nonostante continuino a peggiorare le performance legate a Giustizia e sicurezza e Affari e lavoro, la città festeggia il miglioramento sul fronte della ricchezza e dei consumi, grazie ai prezzi di vendita delle case. Migliorano anche Venezia, Torino, Catania, Bari e Bologna, in controtendenza solo Genova e Firenze che perdono rispettivamente otto e dieci posizioni. Il database interattivo con tutti i dati delle province per i 42 indicatori, con le serie storiche dal 1999, è su www.ilsole24ore.com.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo