Policlinico Gemelli: domani proiezione di “La prima pietra” alla presenza di regista e attori

La sala cinematografica MediCinema presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli Irccs di Roma ospiterà nel pomeriggio di domani, martedì 18 dicembre, la proiezione del film “La prima pietra”. L’iniziativa – dedicata ai pazienti dell’ospedale, adulti e pediatrici, e alle loro famiglie – vedrà la presenza del regista del film, Rolando Ravello, insieme ad alcuni esponenti del cast.
“La prima pietra”, la cui proiezione inizierà alle 16, “è una commedia ironica ed intelligente, che – spiega una nota del Gemelli – ben si presta ad esercitare su questo speciale pubblico una terapia del sollievo secondo il protocollo Medicinema-Gemelli, che vuole utilizzare sempre di più il cinema come terapia per aiutare i pazienti a vivere meglio il loro periodo di degenza”.
Il film diretto da Ravello è ambientato in una scuola elementare, poco prima della vacanze di Natale mentre tutti sono in fermento per la recita imminente. Un bambino, intento a giocare con gli altri nel cortile della scuola, lancia una pietra rompendo una finestra e ferendo lievemente il bidello. Si tratta di un bimbo musulmano e l’accaduto darà vita ad un dibattito, ricco di colpi di scena, che vedrà protagonisti il preside (Corrado Guzzanti), la maestra (Lucia Mascino), il bidello e sua moglie (Valerio Aprea e Iaia Forte) e naturalmente la mamma del bambino, insieme a sua suocera (Kasia Smutniak e Serra Yılmaz).

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo