Germania: mons. Gerber nuovo vescovo di Fulda. Card. Marx (Dbk), “è un buon pastore nel senso più alto del termine”

“Nella antica diocesi di Fulda sarai il più giovane vescovo tedesco”, ha scritto il cardinale Reinhard Marx, presidente della Conferenza episcopale (Dbk), in una lettera al confratello Michael Gerber che, finora vescovo ausiliare di Friburgo, è stato oggi nominato da Papa Francesco vescovo di Fulda. Il cardinale ha ringraziato mons. Gerber per il suo “servizio disinteressato e generoso alla nostra Conferenza episcopale” e per il suo contributo competente ai dibattiti, sulla base, della sua grande esperienza sacerdotale. “La diocesi di Fulda può rallegrarsi nel sapere che il suo futuro vescovo è un buon pastore nel senso più alto del termine”, ha scritto Marx: “Hai vissuto le Giornate mondiali della gioventù e la Giornata dei cattolici tedeschi a Mannheim, a cui hai partecipato attivamente. La tua lunga responsabilità come rettore nel seminario di Friburgo è stata un’esperienza preziosissima”, ricorda il cardinale che di mons. Gerber riconosce anche “l’apertura alle persone, la profonda spiritualità e la raffinatezza teologica”. Mons. Gerber, classe 1970, è vescovo dal 2013; per la Conferenza episcopale è membro della commissione per le vocazioni e di quella per i giovani. Prende il posto del vescovo Heinz Josef Algermissen, che nei mesi scorsi si è ritirato per raggiunti limiti d’età.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Riepilogo