San Pio: dal 3 dicembre l’abito delle stimmate in “peregrinatio” in Polonia

Varcherà per la prima volta i confini nazionali l’abito delle stimmate di padre Pio e arriverà in Polonia, dal 3 al 12 dicembre. Continua così la “peregrinatio”, iniziata il 10 marzo scorso e organizzata dal team dell’animazione giovanile vocazionale del Santuario di San Giovanni Rotondo, in occasione dell’anno commemorativo del centenario della stimmatizzazione permanente del Santo e del cinquantenario della sua morte. Lo rende noto il ministro provinciale dei Frati minori Cappuccini della Provincia religiosa di Sant’Angelo e Padre Pio, fra’ Maurizio Placentino. Si tratta dell’abito che il Cappuccino indossava il 20 settembre 1918, quando ricevette le stimmate. Dopo aver sostato in numerose località italiane, tra le quali Assisi e La Verna, il saio del frate stimmatizzato sarà portato in Polonia, dove farà tappa in sette città, tra cui nella capitale, Varsavia, per terminare il suo itinerario a Cracovia. L’ultima tappa polacca sarà nella chiesa intitolata a San Giovanni Paolo II. “Il periodo di questo tour è stato scelto dai frati di San Giovanni Rotondo, assieme a quelli delle due Province cappuccine di Polonia – spiega il provinciale – per farlo coincidere con due festività mariane, quella dell’Immacolata Concezione e quella della Madonna di Loreto, in considerazione della grande devozione verso la Vergine Maria, nutrita da padre Pio, da Karol Wojtyla e da tutto il popolo polacco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa