Solidarietà: Università europea di Roma, venerdì va in scena “Diamo una chance a ‘La Bellezza’ che è in noi”, spettacolo in ricordo di Giuseppe Maria De Lillo

Andrà in scena venerdì 23 novembre, alle 21, all’Università europea di Roma “Diamo una chance a ‘La Bellezza’ che è in noi”, spettacolo in ricordo di Giuseppe Maria De Lillo. Scomparso lo scorso anno a soli 43 anni, De Lillo è stato il fondatore dell’associazione di volontariato “Natale 365”, che ha come obiettivo quello di vivere lo spirito del Natale 365 giorni all’anno e di diffondere la cultura del dono. Giuseppe ebbe l’idea di ricreare ogni 25 del mese l’atmosfera magica del Natale, portando doni ai pazienti oncologici ricoverati presso la “Casa di Andrea Tudisco” a Roma. “Giuseppe De Lillo – si legge in una nota – era un ragazzo di grande cultura, con davanti a sé un avvenire roseo, che poteva ambire a mete prestigiose, ma che invece ha fatto una scelta precisa: quella dell’altruismo profondamente sentito e praticato quotidianamente, al servizio dei più fragili ed emarginati, come i clochard e le persone con disagio mentale”. “Ognuno di noi – amava ripetere – è chiamato alla santità. Quello che ci definisce è ciò che lasciamo dietro di noi al nostro passaggio, poiché alla fine della vita saremo giudicati solo dall’amore”. Venerdì prossimo, all’università europea di Roma verranno presentati un libro sulla vita di Giuseppe, curato da Carmelo Pandolfi, e la raccolta dei suoi scritti musicata dal compositore Fabio Lombardi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia