Politica: Mattarella, “tutela minoranze e libertà di stampa richiedono sostegni dello Stato”

(Foto: Ufficio per la Stampa e la Comunicazione della Presidenza della Repubblica)

“Il rapporto tra la tutela delle minoranze e la tutela della libertà di stampa è un elemento importante della nostra Repubblica. La tutela delle minoranze e della loro cultura non è soltanto un diritto fondamentale, di quelli che la Repubblica deve non soltanto proclamare e affermare ma promuovere concretamente. È anche un interesse generale della Repubblica perché il confronto, il contributo delle varie identità è una ricchezza per qualunque Paese democratico”. Lo ha affermato questa mattina il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, a Merano, in occasione della cerimonia per i 130 anni del gruppo editoriale Athesia. “La nostra Costituzione – ha ricordato il Capo dello Stato – prevede all’art. 6 la tutela delle minoranze e all’art. 21 quella della libertà di stampa. Sono due valori che hanno un legame fra di loro perché il primo diritto di manifestare il pensiero è di poterlo esercitare nella lingua nativa, nella propria lingua e cultura”. “La libertà di stampa e la tutela della lingua e della cultura della popolazione tedesca dell’Alto Adige e del Südtirol – ha sottolineato Mattarella – sono due valori importanti che Athesia ha difeso e tutelato con grande merito come testimoniano le persecuzioni ricevute prima dalla autorità fasciste e poi da quelle naziste”. “La casa editrice – l’omaggio del presidente della Repubblica – è stata un punto di riferimento per la tutela della lingua e della cultura e dell’identità del popolo di lingua tedesca del Südtirol e dell’Alto Adige”.
Per Mattarella, l’“esigenza che ha la nostra Repubblica di tutelare minoranze, culture, identità e insieme libertà di stampa richiede anche sostegni dello Stato perché questo possa avvenire con concretezza e senza ostacoli”. “Questi elementi sono anche parte imprescindibile e fondamentale della cittadinanza europea che emerge con forza da queste terre, da queste montagne”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia