Diocesi: Gaeta, al via il progetto “just in time” per rafforzare i servizi delle mense Caritas

Una serie di azioni per il contrasto delle povertà estreme e della marginalità sociale con interventi nel servizio di mense e pronto intervento sociale. Le prevede il progetto “Just in Time” a cura della Caritas dell’arcidiocesi di Gaeta. Rientra tra i 45 progetti finanziati dal bando 2017 della Regione Lazio per gli enti del Terzo Settore, con un importo complessivo di 150mila euro. Oltre a fornire i pasti, la mensa punta a creare relazioni amicali tra gli utenti e con i volontari. Inoltre, prevede di ridurre al minimo le scorte alimentari, lavorando sulla prossimità dei fornitori e la stagionalità dei prodotti, “favorendo così un legame forte con il territorio”. Destinatari gli adulti, uomini e donne in situazione di povertà, con la possibilità di distribuzione pasti take way per nuclei familiari fragili, anziani disabili che potranno mangiare i pasti in casa attraverso il ritiro programmato degli stessi utenti e/o dai volontari delle parrocchie del territorio. Il progetto è cominciato nel Centro Caritas “Monsignor Salvatore Fiore” di Fondi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia