Santa Sede: rinvenuti frammenti ossei umani durante i lavori di ristrutturazione di un locale annesso alla Nunziatura Apostolica in Italia

“Durante alcuni lavori di ristrutturazione di un locale annesso alla Nunziatura Apostolica in Italia, sita in Roma, in Via Po 27, sono stati rinvenuti alcuni frammenti ossei umani. Il Corpo della Gendarmeria è prontamente intervenuto sul posto, informando i Superiori della Santa Sede che hanno immediatamente informato le Autorità italiane per le opportune indagini e la necessaria collaborazione nella vicenda”. È quanto riferisce la sala stampa vaticana in un comunicato diffuso pochi minuti fa. “Allo stato attuale – aggiunge  la sala stampa – il Procuratore Capo di Roma, Dott. Giuseppe Pignatone, ha delegato la Polizia Scientifica e la Squadra Mobile della Questura di Roma al fine di stabilirne l’età, il sesso e la datazione della morte”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa