Diocesi: Milano, mons. Delpini incontra i giornalisti. Fake news e diritto all’infomazione

“Nell’epoca delle fake news che fine ha fatto il diritto dei cittadini ad essere correttamente informati? Se, infatti, da un lato i canali mediatici, sono sempre più numerosi, dall’altro, la disintermediazione della comunicazione, resa possibile dalla tecnologia, si presenta contemporaneamente come una garanzia di pluralismo e una minaccia alla attendibilità delle notizie, requisito su cui si fonda il dibattito pubblico nelle democrazie”. Viene presentato così il tema che l’arcivescovo di Milano, monsignor Mario Delpini, affronterà domani, sabato 27 gennaio, alle ore 10.30, all’Istituto dei Ciechi di Milano (via Vivaio 7), con Tiziana Ferrario, “volto” del Tg1 Rai, Marco Alfieri, caporedattore responsabile web de Il Sole 24 ore. Introdurrà e modererà la conversazione Daniele Bellasio, caporedattore esteri de La Repubblica. L’incontro è organizzato dall’ufficio Comunicazioni sociali della diocesi di Milano, in collaborazione con l’Unione cattolica della stampa italiana (Ucsi), in occasione della festa per il patrono dei giornalisti e comunicatori, San Francesco di Sales.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo