Giornata migrante e rifugiato: Campobasso-Bojano, 15 giovani africani riceveranno il battesimo

Quindici ragazzi giunti a Bojano da diversi Paesi africani saranno battezzati domani, nella Giornata mondiale del migrante del rifugiato. Lo annuncia la diocesi di Campobasso-Bojano con una nota in cui presenta le due iniziative con cui celebra la Giornata: una liturgica, l’altra sociale e culturale. Alle 11, nell’antica cattedrale di Bojano, verranno presentati i giovani africani, preparati a ricevere il sacramento da un prete nigeriano e coadiuvati da don Adriano Cifelli, incaricato diocesano per la pastorale dei migranti. A presiedere la Messa sarà l’arcivescovo mons. GianCarlo Bregantini. L’altro momento sociale e culturale si svolgerà nel pomeriggio di sabato 10 febbraio, attraverso una marcia nella città di Bojano con alcune riflessioni. “I due momenti, anche a livello periferico e diocesano, rappresentano la responsabilità che la Chiesa vuole condividere con quanti ‘sono chiamati a rispondere alle numerose sfide poste dalle migrazioni contemporanee con generosità, alacrità, saggezza e lungimiranza, ciascuno secondo le proprie possibilita”, conclude la nota.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori