Diocesi: Concordia-Pordenone, domenica 14 gennaio mons. Pellegrini inizia la visita pastorale

Mons. Giuseppe Pellegrini, vescovo di Concordia-Pordenone

Prenderà il via ufficialmente domenica 14 gennaio la visita pastorale del vescovo Giuseppe Pellegrini alla diocesi di Concordia-Pordenone. La visita era stata indetta dal vescovo lo scorso 13 aprile. Per domenica è in programma un duplice appuntamento a Pordenone: al mattino mons. Pellegrini sarà nella parrocchia del beato Odorico, in occasione della festa patronale, dove presiederà le messe delle 9 e delle 11; al pomeriggio, invece, alle 15.30 l’apertura della visita nella concattedrale di san Marco con la celebrazione della Liturgia della Parola presieduta dal vescovo. “Al centro della visita pastorale – ha scritto mons. Pellegrini nella lettera ‘Oggi devo fermarmi a casa tua (Luca 19,5)’ – non c’è il vescovo, ma il Signore Gesù. È Lui che desidera incontrarci e portare la sua luce e il suo amore, attraverso la Chiesa, in tutti gli ambienti della vita quotidiana. È Lui che dobbiamo cercare, attendere ed accogliere. A Lui rivolgerci e aprire la porta del nostro cuore e delle nostre case, per ascoltarlo, per cambiare vita e per testimoniarlo a tutti”. Come spiega il segretario della visita, don Andrea Vena, sul settimanale diocesano “Il Popolo”, “gli incontri più importanti saranno svolti a livello di unità pastorale”.
“Il vescovo – assicura don Vena – non ha ricette precostituite: la visita vuole essere un leale e serio confronto, un ‘camminare e riflettere insieme’, per trovare le giuste soluzioni per ogni singola realtà. Non tutte le soluzioni possono valere per tutte le zone, ma lo stile di lavoro può aiutare tutti, affinché s’impari, come da tempo ci sta chiedendo il nostro Vescovo, a ‘fare meno, fare meglio, fare insieme’”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo