Dionigi Tettamanzi: Sala (sindaco Milano), “metteremo ordine nei suoi scritti per trarne insegnamento”

Tra le persone che ieri pomeriggio hanno accolto il feretro del cardinale Dionigi Tettamanzi nel duomo di Milano per l’omaggio dei fedeli anche il sindaco Giuseppe Sala. “Purtroppo io l’ho conosciuto poco e un po’ mi spiace” afferma, “perché capisco quanto è stato un maestro per Milano”. “Ha avuto una grande attenzione verso gli ultimi – aggiunge Sala – per le conseguenze della crisi sulle famiglie e la società, basti pensare al Fondo Famiglia-Lavoro del 2009″. “Indubbiamente un grande maestro – prosegue il sindaco -. Molte delle cose che lui sosteneva io le sento, ma al di là della mia persona, per la città sarebbe certamente utile non disperdere il suo insegnamento. Già ordinare i suoi insegnamenti e il suo pensiero, perché se ne tragga frutto, potrebbe essere una cosa buona. Io ricomincerei da lì”.

 

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo