Arte e fede: Genova, museo diocesano organizza tre serate per scoprire i “tesori di san Lorenzo”

Tre serate per conoscere “I tesori di san Lorenzo” con visite guidate alla scoperta di San Lorenzo e alla cattedrale, tra storia e leggenda. A proporlo il museo diocesano di Genova nelle serate di giovedì 10, venerdì 11 e sabato 12 agosto. I visitatori, spiegano i responsabili del museo, potranno visitare “i tesori di san Lorenzo e le meravigliose opere d’arte a lui dedicate, incastonate come gemme preziose nel complesso monumentale della cattedrale: il momento del confronto con l’imperatore negli affreschi di Lazzaro Tavarone nell’abside, il suo martirio raffigurato nelle tarsie lignee del coro cinquecentesco – visitabile eccezionalmente per l’occasione –, così come gli altri episodi dipinti nelle ante dell’organo secentesco del duomo, realizzate da Giulio Benso e Andrea Ansaldo, e negli affreschi con i Fasti dei canonici (risalenti al XVIII secolo) che decorano il piano primo del chiostro”. Concluderà la visita la salita alla torre loggiata del duomo “per cercare di cogliere la scia di qualche stella cadente che, secondo la tradizione sono legate a san Lorenzo perché ritenute anticamente le scintille sprigionate dalla fiamma del martirio, o secondo un’altra versione, le lacrime sgorgate dagli occhi del santo”. Per informazioni e prenotazioni contattare il Museo diocesano di Genova al numero 010/2475127 (da lunedì a domenica 10-18, chiuso il martedì) o tramite email info@museodiocesanogenova.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo