Turismo: Rieti, fino ad ottobre due mostre fotografiche per il progetto “I borghi di Francesco”

Gli archi del Palazzo Papale della diocesi, a Rieti, ospiteranno dall’8 luglio al 4 ottobre due mostre fotografiche nell’ambito de “I borghi di Francesco”, progetto nato con l’obiettivo di “contribuire a realizzare azioni di promozione turistica e di valorizzazione dei borghi situati nel territorio dell’anello del Cammino di Francesco unitamente al monte Terminillo ed alla Riserva Naturale dei Laghi Lungo e Ripasottile, anch’essi attraversati dalle tappe del Cammino”. Le mostre – si legge in una nota – “hanno il compito, partendo da ottiche differenti, di trasmettere emozioni attraverso la ‘narrazione’ di luoghi, opere d’arte e persone”. In particolare, “I Borghi di Francesco” presenta una serie di 50 scatti di fotografi amatoriali e professionisti della zona mentre “Il Cammino di Francesco” si compone di 50 scatti d’autore realizzati nel 2005 da Steve Mc Curry, fotografo professionista che “ha fissato momenti di grande pathos e bellezza”. “Con questo progetto – spiegano i promotori – Rieti ed il reatino, si portano alla ribalta nazionale” attraverso “una proposta di qualità che vuole essere l’inizio di un percorso culturale e turistico motore di rilancio del centro Italia”. Il progetto “I borghi di Francesco”, proseguono, è “accessibile per tutti in un’ottica di turismo sostenibile”: dal trekking sui sentieri di Francesco, agli aspetti storici e culturali dei piccoli centri, ai “sapori” dei prodotti tipici, alle tradizioni popolari. Venerdì 7 luglio, presso la sala consiliare del Comune di Rieti, si terrà una conferenza stampa di presentazione del progetto a cui interverrà anche il vescovo di Rieti, mons. Domenico Pompili.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa