Eparchia Lungro: a fine agosto l’Assemblea diocesana. Mons. Oliverio, “al centro feste ci siano persone, fede e solidarietà”

Si svolgerà il 30 e 31 agosto, nella parrocchia “S. Maria Assunta” di Frascineto, l’Assemblea diocesana dell’eparchia di Lungro sul tema “La Divina Parola fuoco che riscalda”. All’incontro sono previste relazioni di don Antonio Donghi, don Enzo Appella e Riccardo Burigana. “Per inquadrare l’impegno di quest’anno pastorale 2016-2017 nel quadro della nostra Chiesa locale, verso il primo centenario – scrive l’eparca, mons. Donato Oliverio -, abbiamo cercato di rendere sempre più esplicito e vissuto il primato della Parola di Dio, che è fondamento e radice di ogni attività della Chiesa. Così come abbiamo voluto richiamare alcuni punti essenziali più direttamente connessi con i comportamenti attuali della comunità cristiana, per verificare il rapporto Parola-vita”. Sarà “l’abitudine – prosegue – ad ascoltare con docilità e coraggio la Parola di Dio, a renderci attenti alle necessità degli altri e a suggerirci i gesti concreti, che la carità di volta in volta ci richiede”.
In una lettera mons. Oliverio parla del periodo estivo “occasione di riposo e di riflessione in attesa della ripresa di ciò che caratterizza normalmente la nostra vita quotidiana”, augurando a ciascuno di trascorrere “al meglio il tempo delle ferie, anche se per le nostre comunità parrocchiali l’attenzione alle persone e al popolo che il Signore ci ha affidato non va ‘in vacanza’. E di questo, abbiamo testimonianza anche nel fiorire di iniziative e feste patronali che, partendo dalla fervida devozione popolare delle nostre comunità, hanno poi una declinazione finalizzata a favorire l’aggregazione e le relazioni interpersonali”. Alla luce di questi appuntamenti, l’invito, “non dimentichiamo mai gli ultimi. Nelle organizzazioni delle feste l’aspetto della solidarietà verso famiglie e persone bisognose delle nostre comunità sia posta sempre dinanzi ad altri tipi di esigenze; avere la capacità di trasformare i nostri momenti di festa in momenti di generosità. Al centro delle nostre feste ci siano le persone, la fede e la solidarietà”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa