Diocesi: Latina, domani mons. Crociata celebra Messa in ospedale per la festa di Santa Maria Goretti

Domani 6 luglio sarà la festa di Santa Maria Goretti, patrona di Latina e dell’Agro pontino, ma anche della diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Priverno. In tale occasione, il vescovo, mons. Mariano Crociata, presiederà, alle 17, la Santa Messa presso l’ospedale civile di Latina, intitolata alla patrona. Con lui a concelebrare don Mykhaylo Konevych, cappellano dell’ospedale, ideatore dell’iniziativa, realizzata grazie anche alla disponibilità della direzione del presidio ospedaliero cittadino, che ha messo a disposizione l’atrio dell’ingresso. “La decisione di celebrare la solennità di Maria Goretti in ospedale trova radice anche nella storia della santa, la quale dopo l’aggressione subita il 5 luglio 1902 fu ricoverata in ospedale (a Nettuno) dove morì il giorno successivo a causa di alcune complicanze insorte dopo un intervento chirurgico d’emergenza cui fu sottoposta – si legge in una nota della diocesi -. Seppur per poco tempo, ‘Marietta’ anche da ‘paziente’ mostrò la sua grandezza con le virtù della fede, della speranza e della carità. Una testimonianza, la sua, valida ancora oggi per coloro che sono costretti a ricorrere alle cure ospedaliere”.
In tale prospettiva, mons. Crociata ha accettato con gioia l’invito a celebrare la solennità della patrona in ospedale, come “segno di vicinanza e sollecitudine pastorale per i pazienti con le loro famiglie, per il personale che a vario titolo si occupa della cura e assistenza dei malati e della gestione tecnica-amministrativa della struttura sanitaria”. Il vescovo, poi, presiederà la tradizionale Messa solenne per Santa Maria Goretti, nell’omonima parrocchia di Latina, il prossimo 8 luglio, alle 18.30, cui seguirà la processione con il Gonfalone della città.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa