Diocesi: Montepulciano, si insedierà stasera mons. Roberto Malpelo, nuovo parroco di Torrita

Dopo pochi giorni di sede vacante, la parrocchia di Torrita ha il nuovo parroco. Il vescovo di Montepulciano-Chiusi-Pienza, mons. Stefano Manetti, ha scelto mons. Roberto Malpelo, attualmente parroco di Torrita Stazione e vicario giudiziale del Tribunale regionale etrusco, quale successore di mons. Valentino Vannozzi, deceduto a causa di una dolorosa e lunga malattia lo scorso 27 giugno. L’insediamento del nuovo parroco – così come prevede il Codice di diritto canonico – è previsto per stasera alle 21 con la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo Manetti nella Collegiata di Torrita. Dopo essere stato per diversi anni vicario parrocchiale alla Pieve di Sinalunga, coadiuvando nella pastorale don Amedeo Batignani, nell’estate del 2000 – era l’anno del Grande Giubileo – don Roberto viene chiamato dall’arcivescovo di Siena a guidare il Pontificio Seminario Regionale “Pio XII”. Incarico che mantiene sino al 2008, quando l’allora vescovo Cetoloni lo richiama in diocesi per guidare la comunità cristiana di Torrita Stazione. Soddisfazione viene espressa anche dal sindaco di Torrita, Giacomo Grazi. Don Roberto si farà aiutare per la guida delle comunità nel ministero pastorale da don Fabio Terrosi, originario della Pieve di Sinalunga, e da don Giuseppe Tabarelli, sacerdote salesiano, da pochi mesi in servizio presso la parrocchia di Torrita. Durante la liturgia d’insediamento il cancelliere vescovile, don Remigio Presenti, darà lettura del decreto di nomina di don Roberto Malpelo quale nuovo parroco di Torrita.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia