Diocesi: Agrigento, iniziata digitalizzazione del patrimonio documentario della cattedrale

Sono iniziate nella mattinata di oggi, sabato 15 luglio, le operazioni digitalizzazione del patrimonio documentario della cattedrale di Agrigento. Al lavoro, con uno scanner professionale, i tecnici del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e il personale dell’Ufficio Beni culturali dell’arcidiocesi di Agrigento. Si tratta dei primi passi di un progetto che si inserisce nell’ambito delle “attività di tutela, fruizione e valorizzazione del significativo ed incommensurabile patrimonio documentario su supporto membranaceo conservato in Sicilia, con particolare riferimento a quello compreso nell’arco cronologico dei secoli XI-XV”. “Il progetto, avviato fra Università di Palermo, Fondazione Federico II, Soprintendenza archivistica della Sicilia e Università di Oxford, mira – si legge in una nota – alla realizzazione di un idoneo portale al fine della visualizzazione, quale attività di fruizione e valorizzazione, del ricco patrimonio documentario suddetto”. “L’Ufficio Beni culturali dell’arcidiocesi di Agrigento ed il Capitolo metropolitano – conclude la nota – hanno consentito alla realizzazione della copia digitale di sicurezza su supporto digitale delle pergamene conservate nell’Archivio capitolare della cattedrale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia