Cortile dei gentili: il 12 giugno convegno su “Laicità e spiritualità” all’Archivio storico del Quirinale

“Laicità e spiritualità” è il tema del convegno che il Centro Pannunzio e il “Cortile dei gentili”, iniziativa del Pontificio Consiglio della cultura guidata dal card. Gianfranco Ravasi e sostenuta dalla Fondazione Cortile dei gentili presieduta da Consuelo Corradi, promuovono il 12 giugno a Roma, presso l’Archivio storico della Presidenza della Repubblica (ore 10.30). Ad introdurre i lavori il card. Ravasi, presidente del Pontificio Consiglio della cultura. A seguire la conversazione tra Pier Franco Quaglieni, direttore del Centro Pannunzio; Luisella Battaglia (Università di Genova); Eugenio Mazzarella (Università degli Studi di Napoli Federico II); Silvano Petrosino (Università Cattolica del Sacro Cuore). Il dialogo dei relatori sarà moderato da Giuliano Amato, presidente della Consulta scientifica del “Cortile dei Gentili”. Tre i temi dell’incontro: anzitutto la nozione di laicità, “che alcuni considerano in primo luogo un metodo di pensiero”, spiega un comunicato: “il metodo che richiede non di rinunciare alle proprie verità, ma di non pretendere di imporle”. Terreno comune su cui questo metodo laico deve portare credenti e non credenti, “è il terreno della spiritualità che è per tutti quello della ricerca del senso, dell’etica condivisa, al di là del relativismo di scelte sempre e solo individuali”. Infine l’umiltà, “cioè la predisposizione mentale essenziale per il rispetto della laicità” che oggi “riguarda la fede, che in alcuni revival religiosi del nostro tempo tende spesso a manifestarsi con un’intransigenza del tutto intollerante verso le diversità”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia