Vescovi latinoamericani: da domani a venerdì a San Salvador per l’assemblea generale del Celam

Inizia domani a San Salvador la trentaseiesima Assemblea generale ordinaria del Celam, il Consiglio episcopale latinoamericano. In pratica tutta la Chiesa del continente converge dal 9 al 12 maggio nella capitale salvadoregna (sono state invitate anche delegazioni degli episcopati di Stati Uniti e Canada). L’assemblea metterà a tema l’operato delle varie commissioni, scuole e iniziative promosse dal Celam e, in particolare, del Cebitepal, il centro biblico, teologico e pastorale del Celam. Avrà poi un significato celebrativo, dato che l’assemblea coincide con il cinquantesimo anniversario del documento di Medellin, frutto del primo Convegno ecclesiale latino-americano, il decimo anniversario del Convegno di Aparecida, il centesimo anniversario della nascita del beato vescovo di San Salvador Oscar Romero, i 150 della costituzione dell’arcidiocesi di San Salvador. Ma sarà inevitabile che si parli anche di alcune emergenze del continente, come il Venezuela, le migrazioni in America centrale e Messico, il cammino di pace in Colombia.
Ieri l’arcivescovo di San Salvador, mons. José Luis Escobar Alas, ha tenuto una conferenza stampa assieme al segretario generale del Celam, mons. Juan Espinoza. “Giovedì 11 maggio alle ore 18 – ha spiegato mons. Escobar – celebreremo una messa solenne in cattedrale in onore di mons. Romero”, le cui reliquie saranno in peregrinazione nei prossimi tre anni in tutte le parrocchie dell’arcidiocesi.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia