Elezioni in Francia: Quinio (Settimane sociali), “bene la sconfitta della Le Pen. Futuro in salita per Macron”

“L’aspetto maggiormente positivo della vittoria di Macron è che non ha vinto il Front National”: Dominique Quinio ha diretto per anni il quotidiano cattolico francese “La Croix” e ora è responsabile delle Settimane sociali di Francia. Intervistata dal Sir sul risultato delle presidenziali, osserva ancora: “Un partito, quello di Le Pen, che ha, comunque, preso molti voti, ma non così tanti come ci si attendeva. Un partito importante che ha saputo evolversi nel tempo, che si presenta con un programma inquietante fondato su esclusione e divisione. L’altro aspetto positivo è che, con Macron, si è riusciti a uscire da un clima tradizionale che vedeva storicamente contrapposte la sinistra e la destra, nel tentativo di riunire una parte di giovani che condividono il desiderio di dare una scossa alla Francia e riformarla. Altro aspetto positivo è il sostegno fermo del nuovo presidente al progetto europeo. È stato il solo a esprimere parole di fiducia per l’Europa”.
Di Macron, Quinio dice: “Il nuovo presidente si è affacciato sulla vita politica abbastanza recentemente. Sappiamo che ha grandi capacità. Ciò che preoccupa è che dovrà fare i conti con una Francia molto divisa. E lo è soprattutto tra le zone urbane e le zone rurali, tra chi ritiene che non bisogna avere paura dell’apertura al mondo e chi invece si sente minacciato da questa mondializzazione. Un clima complicato di cui i responsabili politici oggi dovranno tenere conto”. A giugno sono attese le elezioni legislative: “Non è affatto sicuro che ci sarà una maggioranza al Parlamento. Questo è un aspetto che preoccupa: d’altra parte i partiti tradizionali, come i repubblicani e i socialisti, non hanno voglia di immaginare né tanto meno sono abituati a ragionare in termini di coalizioni, rimanendo ancorati alla politica del blocco contro blocco. Ci troviamo dunque di fronte a un’incognita e il futuro non si presenta semplice” per il nuovo presidente.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia