Seminaristi: Pum, a Monreale il 61° Convegno missionario nazionale. Si rifletterà su “unità dei cristiani” come “fondamento dell’evangelizzazione

“Unità dei cristiani come fondamento dell’evangelizzazione”: è questo il tema del 61° Convegno missionario nazionale dei seminaristi che si terrà a Monreale, in Sicilia, dal 27 al 30 aprile. L’evento, organizzato dalla Pontificia Unione missionaria (Pum), segretariato della Fondazione Missio, avrà luogo presso il Centro Maria Immacolata di Poggio S. Francesco a Monreale (Palermo). La tre giorni prevede l’avvio dei lavori il 27 aprile nel pomeriggio, con i saluti del direttore di Missio, don Michele Autuoro, e l’introduzione al tema da parte del segretario nazionale della Pum, padre Ciro Biondi. Il 28 aprile in mattinata sarà la volta di padre Claudio Monge, domenicano e teologo delle religioni, da 14 anni ad Istanbul, dove è parroco nella chiesa dei Santi Pietro e Paolo. Monge parlerà della dimensione ecumenica della missione. “Non c’è lavoro possibile in favore dell’unità, senza aver prima scoperto e apprezzato la diversità che ci contraddistingue – spiega il padre domenicano – e che contraddistingue talvolta in modo drammatico, la comunità apostolica”. Nel pomeriggio interverrà il pastore evangelico Fulvio Ferrario, dal 2002 professore ordinario di teologia sistematica presso la Facoltà valdese di teologia di Roma. Ferrario parlerà dell’opera del teologo luterano Dietrich Bonhoeffer per l’unità dei cristiani. Info: www.consacrati.missioitalia.it.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia