This content is available in English

Lussemburgo: per Pasqua messaggio congiunto delle Chiese cristiane. “Fede nella risurrezione è fonte di gioia, speranza e carità”

“In un mondo sempre più incerto e disorientato i cristiani uniscono le loro voci per proclamare la vittoria della vita sulla morte, affermano la loro fede nella risurrezione; essi si sforzano di conoscere meglio e di fare conoscere Gesù Cristo, la potenza della sua risurrezione e la comunione delle sue sofferenze”. Lo scrivono i membri del Consiglio delle Chiese cristiane in Lussemburgo in un messaggio per la Pasqua 2017. Quest’anno la Pasqua sarà celebrata il 16 aprile da tutte le confessioni cristiane. Questo evento si verifica raramente: è avvenuto nel 2014 e avverrà di nuovo nel 2025. Per questo “il Consiglio delle Chiese cristiane in Lussemburgo desidera esprimere la propria gioia di condividere il messaggio della Risurrezione di Gesù con tutti i fedeli”. Il tema della data della Pasqua è una controversia che divide le Chiese da lungo tempo e su cui, nonostante sforzi e dialoghi, non si è ancora riuscito a trovare una soluzione. Eppure per tutti i cristiani, indipendentemente dalla confessione a cui appartengono, “la fede nella risurrezione è fonte di gioia, speranza e carità. È il fondamento della fede per ogni vita cristiana ed è la luce che lo illumina”, si legge ancora nel messaggio. Sono 11 le Chiese membra del Consiglio in Lussemburgo.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia