Diocesi: Venezia, calendario delle celebrazioni guidate dal patriarca Moraglia nella basilica di S. Marco

Ad aprire a Venezia le celebrazioni per la Settimana Santa e la Pasqua sarà il patriarca Francesco Moraglia che giovedì santo (13 aprile) presiederà nella basilica cattedrale di San Marco la Messa crismale con la benedizione degli olii santi, alla presenza dei sacerdoti della diocesi (ore 9.30).  Alle 18 la Messa “in coena Domini” con il rito della lavanda dei piedi e la reposizione del SS. Sacramento (presenti la Caritas diocesana, l’Ordine di Malta, l’Ordine del Santo Sepolcro, le Arciconfraternite e le Scuole Grandi della città); al termine, e fino alle 21, la basilica rimane aperta per un tempo di veglia e adorazione. Venerdì santo (14 aprile) alle 15 la Via Crucis in basilica mentre alle 18 il patriarca presiede l’azione liturgica della Passione. Alle 21, sempre in cattedrale, un momento di preghiera alla presenza del patriarca in venerazione delle reliquie della Passione. Nelle mattine di venerdì e sabato santo il Seminario patriarcale partecipa all’Ufficio delle letture e alle Lodi in programma in cattedrale alle 8.30. La sera di sabato 15 aprile, alle 20.30 avrà inizio la solenne Veglia pasquale, presieduta da mons. Moraglia, alla presenza di alcune comunità neocatecumenali del Patriarcato e con la celebrazione del sacramento del battesimo. Il 16 aprile, domenica di Pasqua, il patriarca presiede alle 10.30 a S. Marco il Pontificale di Pasqua; nel pomeriggio alle 17.30, infine, celebrazione dei vespri solenni con benedizione eucaristica, processione e canto delle litanie all’altare della Nicopeia.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia