Diocesi: Firenze, è il Museo dell’Opera del Duomo la “migliore visita culturale”

Il Museo dell’Opera del Duomo offre la migliore esperienza di visita culturale a Firenze. È quanto emerge da una ricerca condotta da Sociometrica per conto dell’Opera di Santa Maria del Fiore, che per la prima volta ha preso in esame il “sentiment”, ovvero il giudizio, la valutazione dell’esperienza della visita. La ricerca, che è stata realizzata attraverso l’impiego della tecnologia di Expert System, ha analizzato semanticamente oltre 14mila commenti, in lingua inglese, pubblicati sui social media da turisti stranieri che hanno visitato Firenze, tra ottobre e dicembre 2016. Sotto la lente di ingrandimento dieci tra le principali attrazioni di Firenze: Il Museo dell’Opera del Duomo e gli altri monumenti del Grande Museo del Duomo (Battistero, Cupola del Brunelleschi, Cattedrale e Campanile di Giotto), la Galleria degli Uffizi, la Galleria dell’Accademia, il Complesso di Boboli, Palazzo Pitti e le Cappelle Medicee. Su una scala da 0 a 100 – si legge in una nota –
il Museo dell’Opera del Duomo ha raggiunto il punteggio maggiore, con 90 punti su 100. Ottimi anche i giudizi per gli altri musei fiorentini. Al secondo posto troviamo il Battistero con 89 punti, al terzo posto la Galleria dell’Accademia e la Cupola del Brunelleschi con 88. Seguono, con 87 punti, il Complesso di Boboli, Palazzo Pitti e la Cattedrale di Firenze. Le Cappelle Medicee ottengono 86 punti, mentre il Campanile di Giotto 84 (su cui pesa la conformazione architettonica che rende la visita più faticosa della media). Infine, la Galleria degli Uffizi con un punteggio di 83 su 100, su cui incidono fenomeni critici di contesto extra-museale.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia