Colombia: Roma, domani la presentazione di un documentario su ex bambini soldato

Catalina e Manuel sono due ex bambini soldato colombiani, arruolati fin da piccoli nella guerriglia delle Farc. E sono anche i protagonisti del documentario “Alto el fuego”, diretto da Raul de la Fuente, che ripercorre in 21 minuti le paure, i sogni e le speranze di questi ragazzi, raccontando il loro ingresso nella guerriglia, la fase di de-militarizzazione, il processo di ricostruzione personale nella casa salesiana “Ciudad Don Bosco” di Medellin e i loro sogni per un futuro di pace e come attori e costruttori di quella stessa pace.
Catalina e Manuel saranno presenti domani, 2 febbraio, a Roma, alle ore 11, in via Borgo Pio 172, per la presentazione del documentario e dei progetti di reinserimento dei bambini soldato della “Ciudad Don Bosco”, che negli ultimi 14 anni ha accompagnato oltre 2.300 minori usciti dal conflitto. Il programma “Construyendo sueños” (Costruendo Sogni) li accoglie, ne cura il recupero e li educa, aiutandoli a superare i traumi subiti attraverso una pedagogia della fiducia, trasformando le loro paure nel desiderio di imparare, e insegnando loro un mestiere, affinché possano reinserirsi nella società e ricongiungersi con le loro famiglie. Durante l’incontro, promosso da “Misiones Salesianas” di Madrid interverranno anche Rafael Bejarano, salesiano e direttore di “Ciudad Don Bosco” a Medellín; e James Areiza, educatore e responsabile dei programmi di Protezione dell’Infanzia a “Ciudad Don Bosco”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia