Papa Francesco: al Coro dell’Antoniano, “ogni volta che siamo tristi o malati guardiamo la Madonna”

“Ogni volta che noi abbiamo bisogno, siamo tristi o con qualche difficoltà, malati o con problemi, guardiamo la Madonna, che ci insegni ad aspettare Gesù”. Sono le parole, pronunciate a braccio, con cui il Papa ha concluso l’udienza concessa oggi, in Sala Clementina, al Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna, in occasione del 60° anniversario dello Zecchino d’Oro. “Gesù sempre viene”, ha proseguito: “Ci vuole un po’ di pazienza, come lei l’ha avuta, tra grandi difficoltà, per ricevere Gesù”. “Vi chiedo di pregare per me”, ha detto poco prima Francesco rivolgendosi ai bimbi, sempre fuori testo, prima di recitare con loro l’Ave Maria: “E adesso, da dove siamo seduti tranquilli, guardiamo la Madonna che attende il Bambino, che attende Gesù. Anche noi tutti attendiamo Gesù, che venga nel nostro cuore. E tutti preghiamo la Madonna”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia