Papa Francesco: al Coro dell’Antoniano, “con le vostre canzoni trasmettete serenità”

“Con le vostre canzoni voi, con semplicità e bravura, trasmettete un senso di serenità, tanto necessaria per tutti, specialmente per quelle famiglie provate da difficoltà e sofferenze”. È l’omaggio del Papa ai bambini del piccolo coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna, ricevuti in udienza in occasione del 60° anniversario dello Zecchino d’Oro. “Desidero esprimere il mio apprezzamento per la celebrità che il vostro Coro si è conquistata in questi anni attraverso le belle esecuzioni musicali, che hanno trovato gradimento nel mondo dei piccoli e anche in quello degli adulti”, ha esordito il Papa. “E questo perché – ha spiegato – con le vostre canzoni voi, con semplicità e bravura, trasmettete un senso di serenità, tanto necessaria per tutti, specialmente per quelle famiglie provate da difficoltà e sofferenze”. “Continuate il vostro cammino”, l’invito di Francesco: “Cantate i valori autentici della vita e, mediante il canto, lodate e ringraziate Dio per tutto il bene che ci dona”. Poi il riferimento alle feste natalizie: “In questo tempo di Avvento in preparazione al Santo Natale, le vostre canzoni che narrano l’evento della nascita di Gesù possano aiutare quanti vi ascoltano a comprendere l’amore e lo stupore di ciò che avvenne a Betlemme duemila anni fa. Dio si è fatto Bambino per essere più vicino all’uomo di ogni tempo, dimostrandogli la sua infinita tenerezza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia