This content is available in English

Finlandia: Helsinki, celebrazione ecumenica di ringraziamento per centenario dell’indipendenza dalla Russia

Anche le Chiese si uniscono oggi alle celebrazioni che segnano il 100° anniversario dell’indipendenza della Finlandia dalla Russia. Alle dodici, in diretta tv, nella cattedrale di Helsinki si è svolta una “celebrazione ecumenica di ringraziamento” a cui hanno partecipato i rappresentanti delle confessioni cristiane in Finlandia: l’arcivescovo luterano Kari Mäkinen, l’arcivescovo ortodosso Leo, il vescovo cattolico di Helsinki Teemu Sippo. Alla celebrazione hanno preso parte numerosi leader politici, il presidente del Parlamento, Maria Lohela, e il capo dello stato Sauli Niinistö. Prima dell’inizio della celebrazione è risuonato l’inno nazionale della Finlandia e i fedeli hanno accesso le “candele della speranza”. La facciata della cattedrale oggi sarà illuminata con i colori nazionali del blu e del bianco che dominano in questa giornata. Il primo ministro Juha Sipila ha ospitato ieri nel palazzo del governo una festa per 500 bambini provenienti da tutto il Paese. Sempre ieri, ai bambini è stata dedicata anche una sessione plenaria speciale del Parlamento, che destinerà 50 milioni di euro al Fondo per l’anniversario dell’indipendenza, istituito nel 1987 per tutelare i più piccoli. Auguri sono giunti alla Finlandia da capi di Stato e di governo e dalle istituzioni dell’Ue.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Mondo