Diocesi: Cerreto Sannita, 4 bambini stranieri battezzati il 1° gennaio dopo la marcia per la pace

Quattro bambini stranieri saranno battezzati il 1° gennaio, in occasione della Giornata mondiale della pace dedicata ai migranti, nella diocesi di Cerreto Sannita–Telese–Sant’Agata de’ Goti. Ad amministrare il sacramento nella chiesa di San Lorenzo Maggiore sarà il vescovo, mons. Domenico Battaglia, al termine della marcia diocesana per la pace, che partirà alle 16,30. L’iniziativa è promossa dalla Caritas diocesana, da Azione Cattolica e dalla Casa della Pace dedicata a don Tonino Bello. Il corteo si snoderà lungo le strade della cittadina con la presenza di alcuni ‘testimoni’ di pace. Infine, il momento del battesimo. “Un segno di accoglienza, un segno forte di rigetto di qualsivoglia forma di violenza, di xenofobia, di razzismo – si legge in una nota della diocesi -. Il punto di partenza della costruzione di un vocabolario nuovo, di un nuovo modello di cittadinanza capace di includere, accogliere, proteggere. Un atto di coraggio nei confronti di un mondo secolarizzato e rinchiusosi nella fortezza del cinismo, nelle trincee dell’indifferenza”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori