Diocesi: Bologna, nel pomeriggio del 1° gennaio la “Marcia della pace”. Poi in cattedrale la messa presieduta da mons. Zuppi

In occasione della 51ª Giornata mondiale della pace, nel pomeriggio di lunedì 1° gennaio si terrà per le strada di Bologna la “Marcia della pace”, iniziativa alla quale parteciperà anche l’arcivescovo bolognese, mons. Matteo Maria Zuppi. Il ritrovo è fissato per le 15 in piazza VIII Agosto, con partenza della marcia alle 15.30 e arrivo previsto in piazza Nettuno alle 17. Più di 50 le realtà aderenti, tra cui Comunità Papa Giovanni XXIII, Azione cattolica, Caritas, Commissione diocesana per ecumenismo e dialogo interreligioso, Dehoniani, Villaggio del fanciullo, Piccola Famiglia dell’Annunziata, Centro studi Donati, Pax Christi, Arte Migrante Bologna, Associazione volontari carcere (Avoc), Cgil, Cisl e Uil, coordinamento comunità islamica di Bologna, Centro documentazione manifesto pacifista internazionale, Centro lavoratori stranieri, Chiesa metodista di Bologna, comunità cinese, eritrea e iraniana di Bologna, Laici missionari comboniani, Legambiente, Libera, Libertà e giustizia , Movimento dei focolari, Noi siamo Chiesa Emilia-Romagna, Ordine francescano secolare, Pax Christi, Percorsi di pace, Segretariato attività ecumeniche di Bologna, Scuola donne straniere Bentivoglio.
Alle 17,30, poi, l’arcivescovo Zuppi presiederà nella cattedrale di san Pietro la celebrazione eucaristica per la solennità di Maria Santissima Madre di Dio.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori