Presepe in fiamme a Reggio Calabria: gli scout, “gesto che colpisce tutti”

In fiamme questa notte, in piazza Matteotti, a Reggio Calabria, il presepe allestito dagli scout del gruppo Agesci “Catona 1”, che operano nella parrocchia San Dionigi del popoloso quartiere a nord di Reggio. A darne notizia “L’Avvenire di Calabria”, che riporta le parole di Francesco Cacciola, responsabile del reparto che ha costruito il presepe, secondo cui si tratta di un atto “di origine dolosa”, “perché nel presepe non era presente alcun impianto elettrico né faretti”. “Al momento, però, nessun elemento lo conferma”. “Proviamo tanta tristezza – ha aggiunto Cacciola -, perché quel presepe era stato costruito dai ragazzi, era un segno della tradizione cristiana. È un gesto che ha colpito tutti, indipendentemente dall’appartenenza al gruppo scout o meno”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia