Natale: mons. Mana (Biella), “Dio si rende visibile” per “dare risposta alle domande di senso”

Mons. Gabriele Mana, vescovo di Biella

“Dio non ci lascia senza risposta, anzi ci viene incontro, e si lascia trovare e vedere nel segno del Bambino”. Lo afferma mons. Gabriele Mana, vescovo di Bella, nel suo messaggio per il Natale, pubblicato sul settimanale diocesano “Il Biellese”, riferendosi alle “notizie di ogni giorno” che “hanno un carico di drammaticità e anche di incomprensibilità, e talora ci turbano”. Notizie che “ridestano in noi tante domande di senso, e anche un profondo desiderio di salvezza”. È per questo motivo che “Dio ha scelto e sceglie anche oggi di farsi spazio nel cuore degli uomini in questo modo; si rende visibile, vedibile, udibile e attrattivo nel segno del piccolo, non nel segno del grande”. Dal vescovo, quindi, l’invito ad accostarsi “a Betlemme con gli occhi pronti a trovare Dio nel piccolo, e potremo fare esperienza che la terra è piena di Lui”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori