Ispi-Rainews: sondaggio, “cresce interesse degli italiani per la politica internazionale”

“L’interesse degli italiani per la politica internazionale è in crescita. Una aumento che riguarda tutte le fasce della popolazione, dai più giovani agli anziani, dalle casalinghe agli operai, dai disoccupati ai lavoratori autonomi”. Lo sostiene Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale) commentando un sondaggio commissionato sull’argomento assieme a Rainews e realizzato da Ipsos, i cui risultati saranno resi noti domani, 20 dicembre. Numerosi i temi indagati: quali sono le principali minacce per l’Italia? Quali sono stati gli avvenimenti più preoccupanti del 2017? Quali quelli che hanno dato più speranza? Quali Paesi rappresentano una minaccia? Quale il personaggio più influente in politica estera nel 2017? Come ha gestito il Governo italiano l’allerta terrorismo? E come la crisi migratoria? “Il 34% degli italiani dichiara di essere interessato alle notizie di politica internazionale. Tema che attrae maggiore interesse rispetto a economia, cultura, sport e gossip”, si legge in una anticipazione del sondaggio. Inoltre: “Il 2017 è l’anno in cui il maggior numero di italiani si è detto interessato alla politica internazionale. In particolare, dal 2014 ad oggi la percentuale degli italiani che dichiara questo interesse è passata dal 26% al 34%”. Una ulteriore annotazione: “Sebbene l’interesse verso la politica internazionale aumenti in tutte le fasce della popolazione, negli ultimi 3 anni l’aumento risulta più significativo tra i giovani (25-34 anni) e tra gli over 55”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia