#InnovazioneItalia: Agi/Censis, maggioranza italiani dice sì digitale per più sicurezza. Consegna Premio dei premi 2017

Tra gli italiani le preoccupazioni per la micro-criminalità e la minaccia del terrorismo stanno spostando il pendolo tra libertà e sicurezza verso quest’ultima. La maggioranza dà il benvenuto alle tecnologie digitali che garantiscono maggior controllo anche se potrebbero sottrarre qualcosa alla privacy e alla libertà di movimento. Solo il 15,4% paventa una possibile riduzione della libertà. A rivelarlo è il Rapporto 2017 Agi-Censis sulla cultura dell’innovazione, che viene presentato questa mattina alla Camera dei deputati. Nel corso dell’incontro la presidente Laura Boldrini conferirà a 34 eccellenze nazionali dell’innovazione – imprese, enti pubblici, università e designer – il Premio dei premi 2017, istituito dal Governo Italiano nel 2008, organizzato dalla Fondazione Cotec (presidente onorario il presidente della Repubblica Sergio Mattarella) come riconoscimento per il forte impulso e contributo alla rinascita del nostro Paese. Giunto alla nona edizione, il riconoscimento, si legge in un comunicato, “testimonia la vitalità del tessuto imprenditoriale italiano, in possesso di conoscenze avanzate e ricco di elementi di creatività: dall’evoluzione del design nel settore medicale alle nuove tecnologie applicate ai polimeri, dai nuovi servizi di mobilità intelligente alle nuove piattaforme turistiche integrate, dai veicoli a moduli coordinabili alle chat genitore-figlio delle nuove offerte bancarie multicanale”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia