This content is available in English

Germania: Nord Reno–Westfalia, Movimento lavoratori cattolici e Federazione giovanile contro apertura negozi la vigilia di Natale

“La vigilia di Natale non dovrebbe essere considerata un’opportunità per rovinare la meritata festa di Natale con il commercio”: lo ha dichiarato Maria Etl, presidente nazionale del Movimento dei lavoratori cattolici tedeschi di Germania (Kab), riferendosi alla decisione presa in alcuni Land, come il Nord Reno–Westfalia di permettere l’apertura dei negozi domenica 24 dicembre, nonostante sia la vigilia di Natale. La Kab ha convocato i suoi membri invitandoli a recarsi nei negozi aperti il 24 dicembre, e a fare opera di informazione contro le aperture natalizie. Un’apertura temporanea alla vigilia di Natale è consentita in alcuni stati federali, incluso il Nord Reno–Westfalia, a condizione che ci sia vendita di cibi e bevande: Maria Etl ha anche ricordato che già diverse catene nazionali di vendita al dettaglio hanno preso posizione contro l’apertura della vigilia di Natale e secondo la Kab solo il venti per cento delle imprese del Nord Reno–Westfalia lavorerebbe il 24 dicembre. Anche la Federazione dei giovani cattolici tedeschi (Bdkj) ha confermato l’opposizione ferma all’apertura alla vigilia: “Shopping alla vigilia di Natale? Io non lo faccio!”, ha affermato Kerstin Stegemann, presidente regionale dei giovani cattolici tedeschi del Nord Reno–Westfalia. “Io stessa sono contenta di non dover lavorare alla vigilia di Natale, ma di avere il tempo di stare con la mia famiglia e godermi una giornata di pace. Quindi non mi aspetto che gli altri lavorino quel giorno, se non necessariamente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia