Biotestamento: Forum famiglie, “si confonde cura del malato con accanimento terapeutico. Sarebbe stato meglio offrire aiuto nell’assistenza ai malati terminali”

“Si è fatta la scelta più semplice, confondendo cura del malato con accanimento terapeutico e introducendo di fatto l’eutanasia omissiva”: commenta così l’approvazione della legge sul biotestamento il Forum nazionale delle associazioni familiari. “Ben più utile ed efficace sarebbe stato offrire alle famiglie un aiuto nell’assistenza ai malati terminali. Ma come sempre le famiglie vengono abbandonate a se stesse nel gestire situazioni di dolore e di sofferenza con l’aggravante che l’impossibilità di obiezione di coscienza da parte dei medici mina, invece di favorire, il rapporto con il malato e con i familiari”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Italia