Papa Francesco: nomina padre Daniele Libanori e don Paolo Ricciardi vescovi ausiliari di Roma

 

Papa Francesco ha nominato vescovi ausiliari di Roma padre Daniele Libanori, rettore della chiesa di san Giuseppe dei Falegnami al Foro Romano, e don Paolo Ricciardi, del clero romano, parroco della parrocchia San Carlo da Sezze, assegnando loro rispettivamente le sedi titolari di Buruni e di Gabi. Ne dà notizia oggi la sala stampa vaticana riportando anche alcune note biografiche dei due ausiliari.

Padre Libanori è nato ad Ostellato, in provincia di Ferrara, nell’arcidiocesi di Ferrara-Comacchio. Ha compiuto il cammino di formazione al sacerdozio nel seminario arcivescovile di Ferrara a partire dal 1964. È stato ordinato presbitero l’11 giugno 1977 per l’arcidiocesi di Ferrara-Comacchio. Come sacerdote diocesano è stato dal 1977 al 1983 viceparroco della parrocchia di Vigarano Mainarda. Successivamente, dal 1983 al 1991 è stato parroco della parrocchia Madonna dei Boschi e rettore del seminario arcivescovile. Nel 1991 ha fatto il suo ingresso nella Compagnia di Gesù. Dal 1993 al 1997 è stato in servizio pastorale a L’Aquila presso il Collegio universitario d’Abruzzo e la cappella universitaria. Poi per un anno è stato ministro della Comunità di Posillipo e dal 1998 al 2003 ha svolto servizio pastorale presso la cappella dell’Università La Sapienza di Roma. Nel 2002 ha emesso i voti solenni. Dal 2003 al 2008 è stato vicerettore e dal 2008 al 2016 rettore della rettoria del SS.mo Nome di Gesù all’Argentina. Dopo essere stato per pochi mesi reggente della direzione nazionale dell’Apostolato della preghiera, nel 2017 è divenuto rettore della chiesa di san Giuseppe dei Falegnami al Foro Romano e membro dell’Ufficio per la formazione permanente del clero. Ha conseguito la licenza in teologia dell’evangelizzazione presso lo Studio teologico bolognese e il dottorato in teologia della vita cristiana presso la Facoltà teologica dell’Italia Meridionale-Sezione San Luigi. Ha curato edizioni di scritti di maestri spirituali e di profili di religiosi.
Don Ricciardi, invece, è nato a Roma il 14 marzo 1968. Entrato nel Pontificio seminario romano maggiore, è stato ordinato presbitero il 2 maggio 1993 per la diocesi di Roma. Ha conseguito la licenza in teologia biblica presso la Pontificia Università Gregoriana.Ha svolto i seguenti ministeri: assistente del Pontificio seminario romano maggiore dal 1993 al 1998; viceparroco della parrocchia Nostra Signora di Guadalupe a Monte Mario dal 1998 al 2003; addetto dell’Ufficio catechistico e del Servizio per il catecumenato del Vicariato di Roma dal 2001 al 2003; rappresentante del settore Ovest nel Consiglio presbiterale diocesano dal 2001 al 2007; parroco della parrocchia Santa Silvia dal 2003 al 2015; segretario del Consiglio presbiterale dal 2011 al 2015. Dal 2012 è membro del Collegio dei consultori e dal 2015 è parroco della parrocchia San Carlo da Sezze.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa