Spagna-Catalogna: Tajani (Parlamento Ue), “nessuno intende riconoscere l’indipendenza. Inviare i catalani alle urne è scelta sensata e saggia”

(dall’inviato a Cagliari) – “Non c’è da sostenere l’autonomia ma solo invitare al dialogo. La scelta sensata di inviare i catalani alle urne perché si diano un governo autonomo è la più saggia che si potesse fare”. Così il presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, è intervenuto sulla questione dell’indipendenza della Catalogna rispondendo ai giornalisti a margine della 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani che si chiude oggi a Cagliari. “La questione della Catalogna è un problema interno della Spagna. Nessuno intende riconoscere l’indipendenza della Catalogna, che è una regione della Spagna e la Spagna è un Paese democratico”. Secondo Tajani, “non ci sono le condizioni per proclamare l’indipendenza in violazione del diritto costituzionale spagnolo ed europeo”. Quella dell’indipendenza – ha aggiunto – è “una volontà politica di una minoranza di catalani, di un governo che non ha avuto neanche la maggioranza sufficiente per far svolgere un referendum legittimo”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa