Settimana sociale: Tajani (Parlamento Ue), “sfida a disoccupazione giovanile è priorità insieme a lotta a terrorismo e immigrazione clandestina”

(dall’inviato a Cagliari) – “Dobbiamo garantire ai nostri figli la possibilità di trovare lavoro. La sfida della disoccupazione giovanile è una delle priorità che ci dobbiamo dare insieme alla lotta contro il terrorismo e quella contro l’immigrazione clandestina”. Lo ha affermato il presidente del Parlamento europeo, Antonio Tajani, rispondendo alle domande dei giornalisti a margine della 48ª Settimana sociale dei cattolici italiani a cui è intervenuto questa mattina. Secondo Tajani, il nuovo approccio sul tema del lavoro venuto dall’evento di Cagliari “trova forza nel documento che i capi di Stato e di governo insieme a quelli delle istituzioni europee hanno firmato il 25 di marzo in occasione dei 60 anni dei Trattati di Roma”. “Il pilastro sociale incentrato sulla dignità del lavoro diventa fondamentale. L’esperienza di Cagliari, il messaggio di questi giorni rafforza le scelte che l’Unione europea sta facendo”. “Questo – ha ammesso – non è sufficiente, alcune cose le abbiamo già realizzate ma l’impegno non può diminuire visto che in Europa ci sono circa 120 milioni di persone che vivono in condizioni di povertà o rischiano di finire nella condizione di povertà. E senza lavoro non si vince questa sfida”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa