Norcia, un anno dopo: card. Parolin, “Papa Francesco vi incoraggia a riprendere il cammino”

(dall’inviato a Norcia) – “Papa Francesco vi incoraggia a riprendere il cammino, a non lasciarvi abbattere dalle difficoltà, ma a guardare con speranza al futuro. Vi esorta a trarre dall’esempio della vostra storia la forza che vi ha sempre permesso di rialzarvi dopo ogni pur difficile prova. Il Santo Padre, nell’augurare a tutti voi di superare al più presto mediante l’impegno e la solidarietà di tanti fratelli e sorelle, le conseguenze del sisma, vi esorta a rivolgervi con filiale fiducia al Signore Gesù e a Sua Madre Maria, ad aprire loro senza esitazione la porta del cuore e della mente, per ricevere, insieme alla consolazione del Signore, l’energia necessaria a portare avanti con determinazione e coraggio l’opera di ricostruzione”. È il saluto di Papa Francesco alle popolazioni terremotate di Norcia e dell’Alta Valnerina portato dal cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato vaticano, durante l’omelia della messa in piazza san Benedetto, a Norcia, ad un anno dal terremoto del 26 e 30 ottobre 2016. Il Papa ha voluto così essere presente alla celebrazione nel ricordo della visita che fece a San Pellegrino di Norcia il 4 ottobre 2016 e dell’udienza alle popolazioni terremotate del 5 gennaio scorso.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa