Notizie Sir del giorno: cattolici nel mondo, Chiesa e disabili, vescovi del Guatemala contro corruzione, tratta

Papa Francesco: a Pontificia Accademia Scienze Sociali, “diseguaglianza e sfruttamento non sono una fatalità”

“La diseguaglianza e lo sfruttamento non sono una fatalità e neppure una costante storica. Non sono una fatalità perché dipendono, oltre che dai diversi comportamenti individuali, anche dalle regole economiche che una società decide di darsi”. Lo ha detto Papa Francesco ricevendo questa mattina in Vaticano i partecipanti a un incontro promosso in questi giorni dalla Pontificia Accademia delle Scienze Sociali sui nuovi modelli di cooperazione tra il mercato, lo Stato e la società civile, in rapporto alle sfide del nostro tempo. (clicca qui)

Giornata missionaria mondiale: card. Filoni, “dove aumentano i cattolici c’è ancora gioia della fede”. I numeri dei fedeli nel mondo

I cattolici nel mondo sono 1.284.810.000 ossia il 17,72% (-0,05% rispetto all’anno precedente) della popolazione mondiale, pari a 7.248.941.000 di persone (dati Annuario pontificio riferiti al 31 dicembre 2015). Sono i dati elaborati e diffusi oggi dall’agenzia Fides, in occasione della presentazione in Sala Stampa vaticana della 91ª Giornata missionaria mondiale che si celebra il 22 ottobre prossimo, durante l’ottobre missionario. Il tema del messaggio di Papa Francesco per la Giornata è “La missione al cuore della fede cristiana”. Questo tema, ha detto il card. Fernando Filoni, prefetto della Congregazione per l’evangelizzazione dei popoli, “ci fa capire che la fede è un impulso del cuore; se si ferma la pulsazione a causa di una crisi si verifica uno choc”. (clicca qui)

Chiesa e disabili: mons. Fisichella (Pcpne),  “attenzione e vigilanza” contro cultura “poco rispettosa della dignità della persona”

“In un tempo come il nostro in cui la disabilità vive momenti alterni, suscitare l’interesse della Chiesa almeno per quanto riguarda l’attenzione per la catechesi non è solo obbligatorio ma urgente”. Esordisce così l’arcivescovo Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la promozione della nuova evangelizzazione (Pcpne), inaugurando questo pomeriggio a Roma il convegno internazionale “Catechesi e persone con disabilità: un’attenzione necessaria nella vita quotidiana della Chiesa” promosso dal dicastero in collaborazione con il Settore per la catechesi delle persone disabili dell’Ufficio catechistico nazionale Cei, The National Catholic Partnership on Disability e Kairos Forum (Pontificia Università Urbaniana, 20-22 ottobre). (clicca qui)

Vescovi Guatemala: documento contro la corruzione e a favore della Commissione internazionale contro l’impunità

“È evidente che nel Paese esiste una dinamica di corruzione che ha permeato la vita politica e della cittadinanza, con gravi conseguenze per tutti: la pesante incidenza nel sistema penitenziario, l’evasione fiscale, la pubblica amministrazione, l’applicazione della giustizia e altro”. Questa la denuncia della Conferenza episcopale del Guatemala, che ha emesso un comunicato durante i lavori dell’assemblea plenaria, in corso in questi giorni. La dichiarazione è firmata dal presidente, mons. Gonzalo de Villa y Vásquez, vescovo di Sololá-Chimaltenango, e dal segretario generale, mons. Domingo Buezo Leiva, vicario apostolico di Izabal. (clicca qui)

Presidenza di turno Ue: mons. Jourdan (Estonia), “compito impegnativo svolto con orgoglio. Abbiamo ripreso il nostro posto in Europa”

Benché ci siano alcuni euroscettici, prevale l’orgoglio per il fatto che l’Estonia ha ripreso il suo posto in Europa, con tutti i doveri e i diritti che ne conseguono”. Al vescovo Philippe Jourdan, amministratore apostolico, è affidata la cura della piccola comunità cattolica (7mila fedeli) dell’Estonia. Una presenza minoritaria, ma non per questo meno vivace e presente sul piano sociale e civile. Intervistato dal Sir in vista del dialogo su “(Re)thinking Europe – Il contributo dei cristiani al futuro del progetto europeo”, promosso da Comece e Santa Sede in Vaticano il 27-29 ottobre, mons. Jourdan riflette sul ruolo che il suo Paese sta svolgendo alla presidenza di turno del Consiglio Ue. (clicca qui)

Tratta: il tema della Giornata mondiale di preghiera dell’8 febbraio e gli eventi previsti

È già in preparazione la quarta Giornata mondiale di preghiera e riflessione contro la tratta di esseri umani, che si svolgerà l’8 febbraio 2018 e avrà come filo conduttore il tema “Migrazione senza tratta. Sì alla libertà! No alla tratta!”. Tra gli eventi previsti: il 28 novembre 2017 si svolgerà a Roma un seminario di studio in preparazione della giornata presso l’Università Lumsa; una veglia di preghiera contro la tratta (3 febbraio 2018), l’udienza con Papa Francesco (12 febbraio 2018). La Giornata di preghiera si celebra ogni anno nel giorno in cui si ricorda la memoria liturgica di Santa Bakhita, che conobbe nella sua vita le sofferenze della schiavitù, ed è promossa da un Comitato coordinato da Talitha Kum (Uisg-Usg), la rete internazionale della vita consacrata contro la tratta di persone. (clicca qui)

Incendio Como: mons. Cantoni (vescovo), “una tragedia che ci unisce come comunità umana”

“Difficile trovare le parole in queste circostanze. È una tragedia che ci unisce come comunità umana. Sono persone che sentiamo come familiari: nella parrocchia avevano trovato un aiuto fondamentale attraverso la fraternità di tanti volontari. Siamo vicini a questa famiglia e a tutti coloro che stanno soffrendo per una vicenda tanto drammatica”. Sono queste le parole che il vescovo di Como, mons. Oscar Cantoni, ha affidato al “Settimanale della Diocesi” e rilanciate dal Sir, a poche ore dai tragici fatti di via per San Fermo a Como dove, questa mattina, nell’incendio di un appartamento sono morti un marocchino di 49 anni e tre dei suoi quattro figli. (clicca qui)

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori