Polonia: mons. Ciereszko (Conferenza episcopale), “Giornata dell’islam utile per comprensione tra cattolici e musulmani”

Il 26 gennaio, conclusa la Settimana di preghiera per unità dei cristiani, la Chiesa polacca celebra la Giornata dell’islam il cui tema principale quest’anno è la misericordia. Come luogo della cerimonia ufficiale, organizzata dal Consiglio congiunto di cattolici e musulmani e dal Comitato per il dialogo con le religioni non cristiane della Conferenza episcopale polacca, è stata scelta la città di Bialystok, nel nordest della Polonia, capoluogo della regione con maggiore presenza di musulmani. Alle celebrazioni sono invitati i diplomatici di vari Paesi islamici nonché rappresentanti delle due comunità musulmane ufficialmente registrate in Polonia: quella composta da 6mila persone circa, nella maggior parte di origini tartare, e la Lega islamica che raggruppa i musulmani presenti in Polonia per ragioni di studio o di lavoro (25mila persone circa). Mons. Henryk Ciereszko, presidente della Commissione per il dialogo con le religioni non cristiane dell’episcopato polacco sottolinea che “è soprattutto un incontro di preghiera ispirata al Messaggio del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso per il ramadan e quello per la festa Id Al Fitr”, ma anche “un occasione per contrastare insieme la violenza” nel “contesto degli attentati terroristici e della guerra nel Medio Oriente”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa