Diocesi: Modena-Nonantola, da domani una mostra sulla “Croce. La reliquia e il simbolo”

È tutto incentrato sulla croce uno dei due contributi che la diocesi di Modena-Nonantola offre alla riflessione comune in occasione di FestivalFilosofia sull’agonismo, da domani al 18 settembre. Si tratta di una mostra allestita a Modena nella chiesa di S. Giovanni Battista in via Emilia Centro. Simbolo dell’amore divino e dell’ingiustizia umana, la Croce è oggetto di venerazione per molte confessioni cristiane, cattolica e ortodossa in primis, sia come “Vera Croce”, sia come sua immagine o rappresentazione. La mostra in S. Giovanni presenta la storia millenaria della Croce. Tre le Croci presenti: una Stauroteca bizantina, che una nota dell’abate Celestino Cavedoni (1847) attesta come “recata a Modena” ai tempi delle crociate nell’XI secolo e che contiene una reliquia della Vera Croce; una Croce semplice, posta a fianco del “Compianto sul Cristo morto” di Guido Mazzoni (1477-79); la Croce dell’abbazia di Nonantola, che raffigura il Cristo trionfante dipinta nel 1914 da Graziano Bertini. Sarà inoltre a disposizione dei visitatori la recente preghiera “O Croce di Cristo!” redatta da Papa Francesco in occasione della Via Crucis del Venerdì Santo 2016. L’inaugurazione della mostra è venerdì 16 settembre alle ore 15. Gli orari di apertura: venerdì 16 e sabato 17 dalle 9 alle 23; domenica 18 dalle 9 alle 21.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa