Educazione e diversità: Sansepolcro, incontro con lo psicopedagogista don Sergio Chiesa

“Diversamente uguali. Nuovi spazi educativi dove confrontarsi con gli altri per camminare insieme”. È il tema al centro dell’incontro organizzato dall’associazione “Il timone”, mercoledì 8 giugno alle 21, presso il Teatro Convitto “Regina Elena” di Sansepolcro. Protagonista della serata sarà Sergio Chiesa: psicopedagogista, ha affrontato con coraggio la sclerosi multipla. L’evento rientra all’interno delle iniziative per celebrare i 10 anni del doposcuola dell’associazione. Sergio Chiesa, originario di Novara, è ordinato sacerdote nel 1960. Diventa poi cappellano degli emigranti italiani a Neuchâtel, in Svizzera. Qui apre un dialogo con le comunità della Chiesa riformata. “Il lavoro su 70 km di territorio – afferma una nota de Il timone – ne mina però la salute: al termine di quattro anni di attività, in poco più di un anno conosce un infarto e la sclerosi multipla (1985). Un male che affronterà con coraggio, vincendo la battaglia. Ai medici che gli avevano pronosticato un futuro sulla sedia a rotelle e l’impossibilità di continuare a arrampicarsi in montagna, ha risposto salendo nel 2003, zaino a spalla, al campo base dell’Everest, nella valle del Kombu e percorrendo a piedi nel 2004 gli ultimi 250 km del cammino di Santiago di Compostela”. Oggi Sergio Chiesa si occupa prevalentemente di corsi per malati e di scuole per genitori.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori