Estate: Acec, Federgat e Ancci organizzano corsi e laboratori per giovani e adulti

Ritorna l’estate formativa di Acec, Federgat e Ancci con al centro i linguaggi vivi nelle sale della comunità. Sono già aperte le iscrizioni fino al 25 giugno per tre corsi di aggiornamento in ambito cinematografico e teatrale. Si inizia dal 14 al 17 luglio 2016 a Cogolo di Pejo in provincia di Trento, ai piedi della catena montuosa dell’Ortles-Cevedale, con Junior@cinema: orizzonti educativi per le sale della comunità con tariffe agevolate per i giovani sotto i trent’anni. Il corso intensivo nasce dalla necessità di formare gli animatori e i responsabili delle sale della comunità e dei circoli cinematografici “perché sappiano utilizzare consapevolmente e valutare i linguaggi audiovisivi ai quali bambini e ragazzi sono esposti quotidianamente e che sono parte integrante del loro mondo culturale ed esperienziale”. Si prosegue sulle colline di Fognano, in provincia di Ravenna, dal 17 al 23 luglio all’Istituto Emiliani con il laboratorio teatrale ideato da Federgat dal titolo “Nuotare nel mare della gioia” dedicato alla mistica femminile. La frase che dà il titolo al laboratorio è di Marguerite Porete, una mistica francese del XIV secolo e invita “il corpo, la mente, il cuore di chi è in scena”  a “esser strumenti a servizio del testo e del gesto, a cui si vuole dare voce e forma”. L’ultimo appuntamento sarà in provincia di Cuneo dal 6 al 13 agosto 2016 presso la casa di caccia di San Giacomo D’Entraque nel Parco delle Alpi Marittime. Una settimana biblica sul tema “Ritratti di Gesù nel cinema e nella Bibbia” e sarà dedicato ai giovani dai 18 anni in su. E’ organizzata in collaborazione con i gesuiti e prevede occasioni di lettura, confronto, lavori di gruppo, preghiera comunitaria, momenti di svago.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa