Diocesi: San Marino-Montefeltro, domani una serata per commemorare i cinque anni dalla visita di Benedetto XVI

Il 3 giugno si svolgerà una commemorazione della visita di Benedetto XVI alla Chiesa locale e alla Repubblica di San Marino, il 19 giugno 2011. La serata (ore 21 presso la sala “Montelupo” a Domagnano in piazza F. da Sterpeto, 3) è organizzata dalla diocesi di San Marino-Montefeltro con la collaborazione della Fondazione Giovanni Paolo II. “Sono passati 5 anni esatti dall’evento che ha segnato e segna ancora questa Chiesa locale – ricorda in un messaggio il vescovo Andrea Turazzi -. Memorabili i discorsi del Papa emerito tenuti al Consiglio Grande e Generale e ai giovani sulla piazza di Pennabilli. Il pensiero va ovviamente anche a Papa Francesco al quale ho avuto l’opportunità di rivolgere l’invito a farci visita. La distanza da Roma non è così grande… e i motivi per un suo viaggio ci sono tutti; soprattutto riconfermare nella fede le nostre comunità”. La Repubblica di San Marino, dice, “è riconosciuta nel consesso delle nazioni con le quali intrattiene scambi diplomatici; è nel cuore dell’Italia, ma aperta sul mondo con un riconoscimento istituzionale e con un ruolo significativo a servizio della pace e a difesa dei valori umani. È una comunità aperta all’accoglienza; ha offerto ospitalità e rifugio a perseguitati politici, in tempi non lontani. Molti dei suoi cittadini hanno conosciuto, a loro volta, le sofferenze dell’emigrazione (i sammarinesi nel mondo sono quasi 13.000)”. Anche San Giovanni Paolo II ha visitato San Marino nell’agosto del 1982.  Perciò la serata del 3 giugno “ha come finalità – precisa il vescovo – quella di far cogliere l’unità del messaggio degli ultimi pontefici nella vivente tradizione della Chiesa, pur nella peculiarità degli stili”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Chiesa