Parrocchie aperte: don Licorni (Subiaco – Tivoli), “mattinate e pomeriggi ad accogliere persone bisognose”

“Le nostre mattinate e i nostri pomeriggi sono spesso interamente trascorsi ad accogliere persone che vengono per tantissimi motivi, da quello lavorativo a quello spirituale”. Così don Mariano Licorni, parroco di S. Andrea Apostolo e di S. Maria della Valle a Subiaco, diocesi di Tivoli, commenta l’invito di Papa Francesco “ad avere coraggio di andare oltre gli orari” nelle parrocchie. “Le nostre chiese restano aperte dalle 7 del mattino alle 20 la sera”, prosegue il sacerdote. “Nei periodi forti, Avvento e Quaresima, poi il Santissimo Sacramento è sempre esposto e invitiamo i fedeli all’adorazione eucaristica che, nel periodo estivo, facciamo anche all’aperto o fino a tarda sera”. Di fronte alle tante difficoltà dell’oggi, “il sacerdote è un punto di riferimento”, osserva don Licorni, “e a volte si delega a lui un po’ tutto, soprattutto nelle situazioni di grave difficoltà”. “Ma non possiamo lamentarci – conclude il sacerdote – “perché in parrocchia ci sono dei laici abbastanza impegnati, che danno il loro contributo nelle attività caritative o come ministri straordinari dell’Eucaristia”.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Territori