Papa Francesco: mons. Francesco Sirufo è il nuovo arcivescovo di Acerenza

Mons. Francesco Sirufo è il nuovo arcivescovo di Acerenza. Lo ha nominato oggi Papa Francesco. Ne dà notizia la sala stampa vaticana riportando anche alcune note biografiche di mons. Sirufo: è nato il 1° gennaio 1961 a Castelluccio Inferiore (Pz), diocesi di Tursi-Lagonegro. Ha conseguito il baccellierato in teologia presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale – Sezione San Luigi di Napoli. Nel 1994 ha conseguito il dottorato in diritto canonico presso la Pontificia Università Lateranense. È stato ordinato sacerdote il 3 agosto 1986, incardinandosi nella diocesi di Tursi-Lagonegro. È stato viceparroco della parrocchia “San Nicola di Bari” a Lauria Superiore (PZ) dal 1985 al 1989; parroco di “San Francesco di Assisi” a Senise (PZ) dal 1989 al 1994; parroco di “San Nicola di Bari” a Lauria Superiore (PZ) dal 1994 al 2008. Dal 2008 è parroco di “Santa Caterina Vergine e Martire” a Viggianello (PZ).
È stato docente di religione cattolica nei licei statali. Dal 1986 al 2008 ha tenuto tutti i corsi di diritto canonico presso l’Istituto diocesano di scienze religiose. Dal 1994 è professore ordinario di diritto canonico presso l’Istituto teologico annesso al Seminario Maggiore Interdiocesano della Basilicata a Potenza, che dal mese di settembre 2011 dirige in quanto prefetto agli studi.
Ha ricoperto l’incarico di assistente ecclesiastico del Settore giovani di Azione Cattolica (1988-1995), di Vicario foraneo della Zona “Mercure” (1995-2000). È stato membro del Consiglio pastorale diocesano, del Consiglio presbiterale e del Collegio dei consultori. Dal 1996 è vicario giudiziale e dal 2005 anche vicario episcopale per il clero. A seguito del trasferimento di mons. Francescantonio Nolè all’arcidiocesi metropolitana di Cosenza-Bisignano, mons. Sirufo è stato eletto amministratore diocesano il 5 ottobre 2015.

© Riproduzione Riservata

Quotidiano

Quotidiano - Italiano

Europa